Alain Zanchetta

Alain Zanchetta (Lucerna, 1989) ha studiato Product Design alla HSLU di Lucerna, successivamente lavora come 3D Artist per la Start-up Svizzera Archilogic e come freelancer. Alla fine del 2018, parallelamente alla collaborazione con Francesco Faccin, inizia il Progetto Trasporta che nel Febbraio del 2019 diventa AtoZED. Un progetto dedicato allo sviluppo di prodotti di Design Universale. 

«La disabilità è spesso vista come una caratteristica negativa, ma, ai miei occhi, è un’opportunità. Per questo, collaboro con le persone usando la mia empatia per tradurre le capacità individuali in concetti dal Design inclusivo. I miei ingredienti per questi concetti sono: I Principi del Design Universale, la perseveranza, l’umorismo e la buona qualità dei materiali e della produzione stessa.»

Alain Zanchetta (Lucerne, 1989) studied Product Design at the HSLU in Lucerne. He worked as 3D Artist for the Swiss Start-up Archilogic and as Freelancer. At the end of 2018, in the same period of his internship at Francesco Faccin’s Design Studio, he started the “Trasporta project” which turned into AtoZED in February 2019. This project is dedicated to the development of Universal Design products.

«Disability is often seen as a negative feature, but, in my eyes, it is a design opportunity. Therefore, I collaborate with people using my empathy to translate individual abilities into Design concepts. My ingredients for these concepts are: The Universal Design Principles, perseverance, humor and the good quality of the materials we use and of the production itself.»

Credits

Web Design · Teo Sandigliano 
Web Programming · Giorgio Martinetto
Laica Font 
·  Design by Alessio D’Ellena,
available and provided by Dinamo