Matteo Di Ciommo

Dopo essersi laureato a Roma a La Sapienza, Matteo Di Ciommo (Roma, 1987) si è specializzato in Disegno Industriale al Politecnico di Milano.

Nel 2013, dopo aver lavorato a Roma e New York, collabora con Francesco Faccin a Milano. Sempre nel 2013 inizia la collaborazione, attualmente in corso, con Michele De Lucchi. 

Ha esposto nel 2018 alla libreria Corraini 121+ e alla Galleria Corraini di Mantova. Nel 2019 Michele de Lucchi lo nomina per partecipare a “Italian touch, una nuova generazione”, presso il Teatro Franco Parenti di Milano ed espone la sua prima personale alla galleria “Fatto ad Arte” di Milano. Sempre dal 2019 collabora con il blog Cieloterradesign per il quale scrive di progetto.

I progetti di Matteo sono caratterizzati dal legno e dalla poesia: attraverso l’esperienza, la sensibilità verso il materiale e l’uso sapiente delle mani, compone sculture in grado di raccontare storie.

www.matteodiciommo.com

After graduating in Rome at La Sapienza Matteo Di Ciommo (Rome, 1987) specialized in Industrial Design at the Politecnico di Milano.

In 2013, after working in Rome and New York, he collaborated with Francesco Faccin in Milan. Also in 2013, the ongoing collaboration with Michele De Lucchi begins. 

In 2018 he exhibited at the Corraini 121+ bookstore in Milan and at the Corraini Gallery in Mantua. In 2019 Michele de Lucchi named him to take part in “Italian touch, a new generation” at the Teatro Franco Parenti in Milan, he exhibited his first personal at the “Fatto a Mano” Gallery in Milan. From 2019 he has also been collaborating with the Cieloterradesign blog for which he writes about the project.

Matteo’s projects are characterized by wood and poetry: through experience, sensitivity towards the material and the wise use of hands, he creates sculptures capable of telling stories.

www.matteodiciommo.com

Credits

Web Design · Teo Sandigliano 
Web Programming · Giorgio Martinetto
Laica Font 
·  Design by Alessio D’Ellena,
available and provided by Dinamo